I sogni degli altri #3

“Mi teneva stretta per impedirmi di scappare. Riuscivo a sentire la sua paura di perdermi. Ricordo questo. Poi mi sono svegliata con una strana sensazione: mi sembrava di esserci stata davvero in quella stanza con lui”.
“Sono solo sogni”.
“Potrei giurare di averlo sentito respirare al mio fianco stamattina, un lungo respiro profondo. Di quelli che fai dal medico…”
“Sono solo sogni”.
“Nei sogni non sei mai solo”.

I sogni degli altri #3
(testo Francesca Boccaletto, illustrazione Roberta Cadorin)

#3

Annunci